Brividi iridati in Svizzera per Naspi e Agostinelli

06.09.2018

Brividi iridati. Vigilia gonfia di attesa ed emozioni per Alessandro Naspi e Alessio Agostinelli che domani - venerdì ore 16.30 - sono in lizza a Lenzerheide nei Mondiali mtb under 23.
I portacolori della Superbike Bravi Platform team sono tra i quattro convocati dal Ct Celestino (il veneto Juri Zanotti e il valdostano Alessandro Saravalle i compagni d'avventura) che hanno raggiunto la Svizzera lunedì per studiare un percorso dì per sé molto tecnico e costellato di tratti veloci, divenuto ancor più insidioso a causa delle recenti piogge che hanno scavato ancor più il terreno e fatto emergere radici. L'orgoglio del club fidardense è pari alla convinzione che ci sarà da divertirsi. Naspi, dopo un avvio super, ha dovuto saltare a causa di una broncopolmonite gli appuntamenti stagionali più importanti in cui avrebbe potuto ambire al podio ed è all'ultima chance nella categoria.
Palpabile perciò l'intenzione di sparare tutte le cartucce, sostenuto da motivazioni forti e da una condizione in crescita: "Dopo l'assenza ai campionati europei, voglio dare il meglio di me", ammette.
L'osimano Agostinelli, che al debutto in maglia azzurra ha colto un ottimo nono posto a Stattegg, può correre a sua volta con la sfrontatezza dell'outsider e lo slancio di un anno di enorme crescita. Osservati speciali, i biker inseriti nella top ten in Coppa del mondo, ma i due Superbike non staranno a guardare. C'è da scommetterci.