Il buongiorno si vede dal mattino

14.02.2019

Se il buongiorno si vede dal mattino, la Superbike Bravi Platforms Team è già sulla buona strada.
Una presentazione ricca di sorprese ed emozioni ha dato idealmente avvio presso la sala "Censi" del Coni Marche alla stagione in cui si celebra il decennale della società fidardense, reduce da un 2018 straordinario culminato con una doppia convocazione azzurra. E dalla proiezione delle immagini del recente passato si è ripreso slancio per mettere a fuoco i programmi di un'attività che continua a mettere al centro i giovani.

"I nostri principi cardine sono l'avviamento allo sport, il graduale approccio all'agonismo e la socializzazione: siamo un racing team per scelta e non per forza in cui offriamo un percorso di crescita ai nostri ragazzi portando a gareggiare chi lo merita per dare possibilità di confronto con i pari-età di tutto il mondo"

ha spiegato il presidente Rossano Mazzieri.

Confermata anche l'adesione al progetto Coni innanzi al referente Alessandro Squartini: un taglio multidisciplinare che permette di valutare il talento ad ampio raggio pensando all'avvenire dei giovani anziché al reclutamento, come ribadito dal direttore tecnico Patrizia Biondini che ha sottolineato l'importanza di avere a disposizione spazi adeguati in cui allenarsi.
Il fitto calendario di appuntamenti prevede la partecipazione a tutte le classiche regionali e tante trasferte stimolanti:
si inizia con il G.P. d'inverno del 24 febbraio a Verona per junior e under,
si prosegue con il Gran prix Centro Italia (sei prove, di cui quella di Esanatoglia del 22 aprile organizzata in collaborazione con Esatrail),
gli Internazionali d'Italia Series (dal 2 marzo ad Andora),
il meeting di Matera per giovanissimi a metà giugno
e la Coppa del Mondo che vedrà protagoniste le due punte di diamante, Angela Campanari e Alessio Agostinelli.

I numeri mossi dalla Superbike superano quota 100:

36 giovanissimi, 30 master, 13 esordienti, 12 under-elite, 8 allievi, 7 junior e 13 dirigenti.

"La più grande sfida sarà confermare la maglia azzurra"

ha detto Mazzieri incassando il plauso degli ospiti (i presidenti Coni e Fci Marche Fabio Luna e Lino Secchi, il sindaco Roberto Ascani, il delegato Fci Emanuele Serrani e il presidente Avis Giordano Prosperi),

il supporto del main sponsor Pierino Bravi e dei partner Del Vicario Engineering, Cta system, Bob company, Sun68, Avis Castelfidardo, Cingolani bike shop e Nicolini air logistic.