Cerca
  • Rossano Mazzieri

Letizia Marzani vince l’Italia Bike Cup e conquista l’azzurro

CASTELFIDARDO – C’è posta per Letizia Marzani. Il Commissario Tecnico della Nazionale XC Mirko Celestino ha convocato l’atleta di origine piacentina in forza alla Superbike Bravi Platforms team ai campionati europei under 23 in programma ad Anadia (Portogallo) domenica 2 luglio. Le prestazioni, le performance d’alto livello della neo-vincitrice dell’Italia Bike Cup ed il gagliardo debutto in Coppa del Mondo, non potevano che attirare l’attenzione. Nell’aria già da qualche settimana, la notizia è stata ufficializzata ieri: è la ‘prima volta’ che la Superbike porta in azzurro una figura femminile, mentre per la classe 2002 si tratta di un altro prestigioso step dopo l’esperienza ai Campionati Europei di Brno del 2019 e la medaglia di bronzo agli Europei Giovanili Xco a Pila nel 2018. Entusiasmo e gratificazione in casa Superbike Bravi: in lei la società ha creduto per avviare il progetto dell’Academy, i cui frutti stanno maturando in fretta. Marzani ha festeggiato infatti a Courmayeur, dove si è svolta domenica l’ultima prova, la leadership under 23 del circuito Italia Bike Cup: la maglia celeste è sempre stata saldamente e per distacco sulle sue spalle, legittimando un successo limpido sia a livello individuale che di squadra, dato che Nefelly Mangiaterra ha chiuso a sua volta sul podio conquistando il terzo posto nella graduatoria generale e il sesto assoluto nella tappa vinta da Giorgia Marchet. Nell’occasione ha messo altri km nelle gambe anche Angela Campanari, ancora lontana dalla forma migliore dopo l’infortunio, ma tenacemente in ripresa in vista dei prossimi appuntamenti stagionali che avranno l’apice ai campionati italiani. Tra le allieve, percorso a rincorrere anche per Alice Mazzieri, tredicesima al rientro dopo qualche problema fisico. In campo maschile, l’Italia Bike Cup si è conclusa con un ottimo quinto posto fra gli junior per Alex Pelucchini, a testimonianza di una crescita costante che gli ha consentito di scalare il ranking entrando nella top ten della categoria. Sensazioni positive per Morgan Dubini fra gli allievi, anch’egli in fase di recupero dopo un infortunio e di rilancio in vista dell’impegno a La Thuile dove si corre venerdì il campionato italiano giovanile di cross country eliminator e nel week-end “La Thuile Bike World”, competizione di livello UCI Hors Catégorie inserita nel circuito Internazionali d’Italia Series.

Sarà un fine settimana a vele spiegate per la Superbike Bravi Platforms team che prepara altresì la trasferta di Conegliano con 23 atleti al via del meeting Nazionale Giovanissimi 2022.



2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti