Cerca
  • Rossano Mazzieri

Superbike Bravi, avvio col botto: Marzani sul podio a Verona

Alla Verona Mtb international, terzo posto fra le under 23 e decimo con Pelucchini fra gli juniores

CASTELFIDARDO – E’ da applausi la ‘prima’ stagionale della Superbike Bravi Platforms team. Alla ‘Verona Mtb International’, gara di cross country valida per assegnare punti di Coppa del mondo e tappa di esordio dell’Italia Bike Cup, Letizia Marzani ha colto un pregevole quarto posto assoluto, terzo fra le under 23. In pratica, sulla linea del traguardo è stata preceduta solo dall’austriaca Laura Stigger, dalla campionessa italiana di categoria Giada Specia e dalla bellunese Giorgia Marchet. Letizia ha costruito un risultato eccellente grazie ad una condotta aggressiva: partita con il pettorale numero 21, ha divorato posizioni con un avvio lanciato, tenendo il ritmo delle battistrada. Al terzo giro di un circuito veloce, con passaggi tecnici non esasperati ma scandito da tante salite in cui si trova a suo agio, Marzani ha aumentato ulteriormente i giri superando la campionessa elite Lechner e l’austriaca Widdman e guadagnando un podio meritatissimo. Una gioia condivisa dalla compagna Nefelly Mangiaterra, giunta 17esima assoluta e 14^ fra le under 23 su 34 ragazze al via in una cornice tipica del cross country al Parco delle Colombare in una giornata baciata dal sole e da stimoli agonistici. Ancor più massiccia la partecipazione nel settore maschile, dove la Superbike Bravi Platforms team era rappresentata da Alex Pelucchini fra gli juniores con la casacca 52. Anche il biker fabrianese è stato protagonista di una grande corsa conclusa in rimonta al decimo posto su ben 129 con quattro minuti di ritardo sul vincitore Pietro Mattio della Vigor ciclyng team. «Un inizio di stagione col botto, una trasferta che ci ha fatto vivere bellissime emozioni, al di là di ogni aspettativa: grazie a tutti e alla squadra dei tecnici della Superbike Academy capitanata da Alessandro Naspi», commenta il presidente Rossano Mazzieri. Menzione d’onore per Alessio Agostinelli, l’osimano cresciuto nelle fila della Superbike Bravi ed ora atleta di spicco del team professionistico della Ktm Protek, giunto undicesimo nell’evento Uci di classe 2 riservato agli open.

Prossimo appuntamento domenica a San Zeno in Montagna (VE) per l’esordio degli Internazionali d’Italia series, dove pedaleranno nuovamente Pelucchini, Mangiaterra e Marzani; nel successivo week-end, entreranno in scena anche i giovani ad Albenga.


8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti