Cerca
  • Rossano Mazzieri

Superbike Bravi Platforms team, settimana clou

Domenica i campionati italiani a Pergine Valsugana; domani Internazionali d'Italia per Campanari e Mangiaterra, Colli del Lacrima a Morro d'Alba per altri dieci rider





CASTELFIDARDO - Settimana campale per la Bravi Platforms team che dopo aver partecipato a Pineto al "Cerrano Bike land international" rimane con le valige in mano. Domani (mercoledì) nella zona sportiva Colle in Valle di Casies (Bolzano), va in scena il quarto appuntamento stagionale degli Internazionali d'Italia series cui sono attesi tutti i top-rider: nel single track fra i boschi, i colori rossoneri saranno rappresentati da Nefelly Mangiaterra e Angela Campanari, reduce da una serie di risultati importanti. In Abruzzo, la fidardense è andata molto vicina al bronzo nella prova dominata dalla campionessa d'Italia in carica Eva Lechner, plurimedagliata ad Europei e mondiali di cross country. Angela ha tenuto il ritmo delle migliori terminando per una manciata di secondi dietro a Francesca Saccu, che quest'anno aveva quasi sempre battuto, e davanti alla stessa Nefelly Mangiaterra (ottima quinta al traguardo), conquistando punti pesanti in funzione del ranking Uci e il secondo posto assoluto nella classifica generale del circuito XCo Italia Bike Cup, categoria elite, pur avendo saltato la tappa di Verona.

La bella e proficua trasferta di Pineto, valida anche come prova Gran Prix Centro Italia Giovanile, ha inoltre visto la Superbike Bravi Platforms team sul podio con Alice Marinelli fra le esordienti di primo anno, mentre Alice Mazzieri si è piazzata quinta nella gara vinta da Giulia Rinaldoni della società gemellata della Pol Morrovallese. In campo maschile, quarto posto per Morgan Dubini tra gli allievi di primo anno, decimo posto per Manuel Figuretti su oltre 45 atleti allo start fra gli esordienti di primo, mentre Riccardo Cervellini e Giorgio Mazzocchini hanno chiuso nella pancia del corposo gruppo di partenti. Nota dolente, la caduta che ha coinvolto Sofia Bartomeoli nel tentativo di schivare un'avversaria a terra: l'auspicio è di recuperarla per l'appuntamento clou di Pergine Valsugana dove domenica si assegnano le maglie tricolori, ma comunque farà parte della spedizione. Le frecce all'arco della Superbike Bravi Platforms team saranno sei: Morgan Dubini (già argento nel 2019), Manuel Figuretti e Riccardo Cervellini, Alice Marinelli (alla prima esperienza nel campionato italiano), Alice Mazzieri e Sofia Bartomeoli.

E mentre questi atleti si concentrano su quella che sostanzialmente rappresenta una formidabile opportunità di crescita, un altro folto gruppo partecipa domani (mercoledì) a Morro d'Alba alla sesta edizione del cross country "Colli del lacrima" organizzato dal Pedale Chiaravallese: al via Lorenzo Iaconeta, Elisa Sasso, Filippo Pirani, Matteo Cappella, Giorgio Mazzocchini, Diego Giaconi, Tommaso Quattrini, Alessandro Salvatore Cajozzo, nonchè Sante Luigi Pierelli e Pierpaolo Tontarelli tra i master.


https://www.superbiketeam.it

https://www.facebook.com/SbtMtb/

60 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti